La ghisa: il processo produttivo

La ghisa è quella lega di ferro e carbonio (percentuale di carbonio compresa tra 1,7% e 4%) dalla quale viene ricavato l’acciaio. Con la ghisa vengono realizzati anche alcuni tipi di manufatti (chiusini e griglie stradali, griglie per la cottura dei cibi, termosifoni, etc.) grazie alle sue proprietà di ottima resistenza alla compressione e di buon conduttore di calore. Tuttavia, a differenza dell’acciaio, la ghisa è piuttosto fragile e non ha una buona resistenza alla trazione e alla compressione.

Nel video seguente è descritto il processo produttivo della ghisa, dalle materie prime fino alla ghisa fusa che, caricata sul carro siluro, viene poi inviata in acciaieria per la produzione dell’acciaio.