Settori produttivi II

Strutture resistenti per forma

Ciao,

in questo post proveremo a realizzare con un foglio di carta una struttura dotata della cosiddetta “resistenza per forma”, vale a dire la capacità di resistere meglio alle sollecitazioni (compressione, trazione e flessione) cambiando solo la forma del foglio e piegandolo nel modo in cui vedremo.

Per cominciare, scarica il foglio con le righe e stampalo; è sufficiente un foglio solo per costruire un elemento, ma se ne stampi due ne avrai uno di riserva in caso di errore 🙂

Poi avrai bisogno di:

  • un paio di forbici con la punta arrotondata
  • colla stick

Inizia tagliando a metà il foglio lungo la linea tratteggiata.

WP_20160307_08_10_35_Pro

Aiutandoti con una squadretta o un righello, piega la striscia di carta lungo le linee.

WP_20160307_08_10_57_Pro

WP_20160307_08_11_48_Pro

Piega poi il foglio con il profilo che vedi nelle foto seguenti.

WP_20160307_08_12_12_Pro

WP_20160307_08_13_34_Pro

Metti la colla sull’altra striscia di carta.

WP_20160307_08_14_56_Pro

WP_20160307_08_15_17_Pro

WP_20160307_08_16_14_Pro

WP_20160307_08_16_41_Pro

WP_20160307_08_16_58_Pro

WP_20160307_08_17_19_Pro

WP_20160307_08_17_33_Pro

WP_20160307_08_18_52_Pro

Ecco la nostra piccola struttura, capace di sostenere il peso degli strumenti che abbiamo usato per realizzarlo…il foglio di carta da cui lo abbiamo ricavato non è in grado di farlo, ma basta ripiegarlo e le nervature gli danno resistenza.

Nella realtà, questo principio viene utilizzato per realizzare le lamiere grecate, lamiere di acciaio piegate “a greca” che, stese tra due travi, possono sostenere il peso di un tetto o di un solaio.

Un solaio in acciaio: si notano le travi e i travetti e la lamiera grecata in acciaio appoggiata su di essi.