Cos’è la tecnologia?

La tecnologia è la disciplina che studia le tecniche utilizzate dall’uomo per produrre oggetti e modificare l’ambiente e migliorare, in questo modo, le sue condizioni di vita.

Compito della tecnologia, fin dalla sua origine, è stato soddisfare dei bisogni, risolvere dei problemi pratici, produrre qualcosa che serviva, di cui gli esseri umani avevano bisogno. L’uomo è l’unico animale che ha visto nella natura qualcosa da trasformare per produrre qualcosa che lo aiutasse a sopravvivere: da un ramo ha ottenuto una lancia, da una pietra un utensile per tagliare e raschiare. Ha imparato che da una causa (strofinare dei bastoncini secchi) derivava un effetto (il fuoco) che gli era utile controllare e usare per i suoi scopi (cuocere i cibi, tenere lontani i predatori, riscaldarsi, etc.).

Il progresso tecnologico nel corso dei secoli è legato a quello scientifico: in ogni epoca, la tecnologia prende spunto dalle scoperte scientifiche per realizzarne delle applicazioni pratiche. Ma anche se è nata al servizio dell’uomo, la tecnologia non è più, e da molto tempo, un semplice strumento nelle sue mani. L’uomo ha creduto di dominare la tecnologia e di piegarla ai suoi scopi, ma la verità è che essa ci ha cambiati e sta cambiando anche gli equilibri del nostro pianeta. Il sogno della tecnologia ci ha permesso di vivere e di prosperare come specie ma l’uso indiscriminato delle risorse e una produzione sempre più vasta e inarrestabile stanno producendo effetti negativi sull’ambiente. E il sogno potrebbe anche diventare un incubo, se non inizieremo a capire quali sono i nostri limiti, perché noi siamo i soli responsabili del modo in cui la utilizziamo.

In questo viaggio insieme percorreremo alcune delle principali tappe del progresso dell’uomo, dai tempi più antichi fino ad oggi. Scopriremo che la storia della tecnologia è piena di invenzioni e di progressi esaltanti ma anche di gravissimi errori. Ed è anche riflettendo su questi che impareremo a fare della tecnologia un uso migliore.

Guarda il video